Corvara, in Alta Badia: un paesaggio straordinario d’estate e d’inverno

Corvara è uno dei principali centri turistici dell’Alta Badia. La sua notorietà ha inizio già nel 18° secolo, quando alcuni giovani di paese accompagnavano i primi visitatori sulle vette circostanti delle Dolomiti. Risale agli anni ’30 la fondazione della prima scuola sci a Corvara; nel 1938 fu costruita la prima slittovia sul Col Alt, sostituita nel 1947 dalla prima seggiovia d’Italia.

L’inverno a Corvara è motivo di puro divertimento. Piste da sci rosse e azzurre sono mete predilette dai numerosi sciatori che ogni anno vengono qui a trascorrere le vacanze invernali. Fra le piste più impegnative sono da annoverare La Vallon – Boé (4,5 km) e la Col Alt. Corvara è l’ideale punto di partenza per gli sciatori più esigenti, coloro che desiderano affrontare il Sella Ronda o il giro sciistico della Grande Guerra.

Il paesaggio suggestivo di Corvara stupisce i numerosi turisti durante la bella stagione. Non è un caso se proprio qui si può partire verso le più belle escursioni dell’Alta Badia e delle Dolomiti. In alcuni punti, la vista raggiunge il ghiacciaio della Marmolada e le Alpi austriache. Sentieri ben segnalati e un paesaggio mozzafiato conducono direttamente verso il Parco Naturale Puez-Odle e Fanes-Senes-Braies.